Provincia

Si finge operaio e tenta di rapinare le Poste di Borgonovo

8 ottobre 2012

Insolito tentativo di rapina all’ufficio postale di Borgonovo. Intorno alle 9.15 un uomo sui 35 anni è entrato con una scala nella filiale dicendo di essere stato incaricato per alcuni lavori di manutenzione. Gli impiegati si sono accorti che l’operaio, con un cacciavite, stava cercando di smontare il vetro blindato che protegge tutta l’area delle casse. Alla richiesta di spiegazioni da parte del direttore, l’uomo ha manifestato la sua vera intenzione urlando: “questa è una rapina”. Il direttore ha dunque impugnato una forbice e il malvivente ha puntato la pistola, sempre dal vetro antiproiettile, di fronte a una cassiera continuando a chiedere il denaro. Quando è stato lanciato l’allarme, il malintenzionato è stato costretto a desistere ed è fuggito abbandonando la scala nella filiale che aveva tentato di rapinare. Sul posto sono arrivati i carabinieri per le indagini e un’ambulanza per soccorrere un’impiegata che ha accusato un malore.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Video Gallery