Piacenza

Le insidie della rete: aumentano i reati di bullismo on line

23 ottobre 2012

Coinvolgono ragazzi sempre più giovani i reati di cyberbullying. Si abbassa infatti l’età in cui ci si avvicina ad internet e crescono i fenomeni di bullismo, come la diffamazione o la creazione di profili falsi sui social network, che in alcuni casi danno vita a vere e proprie risse sul web. Uno degli ultimi casi che ha seguito la polizia postale di Piacenza coinvolgeva ragazzini al di sotto dei 14 anni. Un problema analizzato questa mattina in Provincia con un report sull’utilizzo sicuro del cellulare e di internet dedicato anche alla pedopornografia on line. Un video denominato “Internet sicura” ha raccolto le considerazioni dei giovanissimi sull’approccio ai nuovi mezzi di comunicazione. Il consiglio degli esperti ai genitori è quello di non lasciarli soli.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE