Piacenza

La studentessa molestata si costituirà parte civile

28 novembre 2012

La studentessa 14 enne che sarebbe stata molestata dal professore d’informatica si vuole costituire parte civile nel processo nei confronti dell’insegnante. La giovane è assistita dall’avvocato Paolo Cattadori. Nei giorni scorsi la procura della Repubblica ha ottenuto il rito immediato per il professore d’informatica accusato di avere approfittato sessualmente di una studentessa quattordicenne promettendo buoni voti e di un tentativo con una quindicenne.

L’insegnante: 46 anni, comparirà davanti al Tribunale l’8 gennaio 2013 ed è difeso dall’avvocato Paolo Veneziani. Nell’interrogatorio ha negato le accuse. Nei prossimi giorni l’imputato potrà decidere se chiedere uno dei cosiddetti riti alternativi: patteggiamento o abbreviato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE