Piacenza

Rapina la farmacia Farnesiana con un coltello da cucina, poi scappa a piedi

2 dicembre 2012

Rapinata la farmacia alla Farnesiana. Intorno alle 19.20, un uomo con cappello in testa e sciarpa sul volto è entrato nel pubblico esercizio, aperto per il turno domenicale. In mano un coltello da cucina con lama da 20 centimetri circa.
“Allontanatevi dal bancone” ha intimato l’uomo, italiano con accento meridionale, al titolare della farmacia ed ai tre collaboratori presenti in qual momento. Pochi secondi dopo ha aperto le due casse ed arraffato l’incasso del giorno. L’ammontare non è ancora quantificato ma si tratta di qualche migliaia di euro.
“Ci ha detto subito di non preoccuparci e che voleva prendere i soldi senza fare male a nessuno” racconta il titolare della farmacia Emanuele Maffi. Una volta sfilate le banconote dalle casse, il rapinatore è corso fuori, scappando a piedi tra le vie della Farnesiana. Pochi minuti dopo l’accaduto, sul posto sono arrivati i carabinieri di Piacenza ed una pattuglia dei metronotte.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza

NOTIZIE CORRELATE