Piacenza

Nuove modalità per l’accesso gratuito ai bus per gli ultra 65enni

18 dicembre 2012

E’ confermata anche per il biennio 2013-2014 la convenzione tra il Comune di Piacenza e Seta Spa che prevede l’esenzione dal pagamento del biglietto, sui mezzi di trasporto pubblico urbano, riservata agli ultrasessantancinquenni residenti in città. Cambiano, tuttavia, le modalità per usufruire gratuitamente del servizio, che renderà necessario il possesso di un’apposita tessera magnetica dotata di microchip, valida come titolo di viaggio da convalidare ad ogni utilizzo del bus.

L’introduzione della nuova tessera riguarda innanzitutto coloro che compiranno i 65 anni a partire dal 1° gennaio del prossimo anno. Questi cittadini riceveranno una lettera con la quale si chiederà loro di recarsi presso gli sportelli di Seta in piazza Cittadella, muniti di documento di identità o di delega della persona interessata per il ritiro del badge, che sarà rilasciato previo il versamento una tantum di 5 euro, valido per i due anni di durata della convenzione: una somma stabilita come rimborso spese, comprensiva del costo vivo della tessera e delle comunicazioni personalizzate che saranno spedite ai destinatari del servizio.

La novità riguarda anche i cittadini ultrasessantacinquenni già provvisti del tesserino di riconoscimento che il Comune ha rilasciato negli scorsi anni – o che lo riceveranno entro il 31 dicembre 2012 – e che attualmente consente loro di viaggiare senza pagare il biglietto. Per questi ultimi, l’obbligo di dotarsi della nuova tessera magnetica entrerà in vigore il 1° ottobre 2013. Progressivamente, tra il febbraio e il settembre del prossimo anno saranno definite e rese note le scadenze entro le quali potranno ritirarla. Anche in questo caso, a tutti i beneficiari dell’esenzione verrà comunque inviata una comunicazione scritta che illustrerà nel dettaglio le nuove modalità di accesso gratuito al trasporto pubblico urbano.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE