Piacenza

Tende un’imboscata e aggredisce i carabinieri: arrestato diciannovenne

24 dicembre 2012


“Ho bisogno d’aiuto, è scoppiata una rissa”. Con queste parole un ragazzo di San Nicoló ha teso una trappola a due carabinieri che nella notte tra sabato e domenica si sono precipitati nella via indicata dal giovane per soccorrerlo. Il diciannovenne, in evidente stato di ebbrezza, ha atteso davanti alla propria abitazione l’arrivo dei militari per insultarli e prenderli a testate e pugni. Il ragazzo é stato riportato alla calma dai suoi stessi famigliari che avevano sentito delle urla provenire dalla strada.
Il diciannovenne, già noto ai militari e posto all’obbligo di dimora, è stato arrestato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e con l’accusa di lesioni personali.
Per i due carabinieri la prognosi è rispettivamente di 15 e 8 giorni.
Il giovane sarà processato questa mattina per direttissima.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE