Piacenza

Atlantis, mancato accordo tra azienda e sindacati. Chiesto l’intervento della Regione

28 dicembre 2012

AGGIORNAMENTO DELLE 19.25 – L’accordo tra sindacati e azienda non è arrivato dopo otto ore di serrate trattative tra azienda e sindacati. Mara Bertocchi delle Rsu preferisce non entrare nel dettaglio della delicata trattativa che coinvolge 180 dipendenti.
“Sottoporremo tutti i dettagli ai lavoratori nell’assemblea in programma il 3 gennaio”. Quel che si sa è che l’azienda ha ribadito il termine della produzione il 31 gennaio e che il piano sociale presentato ha ancora un impatto troppo elevato per i sindacati che hanno informato la Regione.

 

NOTIZIA DELLE 17.30

Sindacati e azienda in trattativa da sette ore

Sono chiusi da stamattina alle 10, nella sede di Confindustria a palazzo Cheope, i vertici del gruppo Azimut Benetti, di cui fa parte lo stabilimento “Atlantis” di Sariano di Gropparello, e le organizzazioni sindacali. Solo una pausa di mezz’ora, per il pranzo, e poi via di nuovo alla trattativa-fiume. Sul tavolo, la prospettiva di un “patto sociale” per dare le maggiori garanzie occupazionali possibili (incentivi al trasferimento, cassa integrazione) ai 180 dipendenti coinvolti. Il tavolo è ancora in corso ma pare che l’esito non sia positivo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE