Provincia

Atlantis, assemblea giovedì.
“Senza fabbrica Gropparello muore”

30 dicembre 2012

20121230-193759.jpg

Giovedì mattina, gli operai e il personale amministrativo di Atlantis si riuniranno in assemblea. Non lo faranno nei locali dell’azienda di Sariano di Gropparello, ma in Municipio a Carpaneto. Una soluzione di emergenza, dal momento che lo stabilimento, chiuso, non poteva offrire una soluzione idonea negli spazi all’assemblea. Il sindaco del piccolo Comune di Gropparello, Claudio Ghittoni, ha sottoscritto intanto un documento, da inviare all’azienda. Nella lettera, richiede un incontro con i vertici aziendali, ancora una volta. «La decisione di Atlantis peserà gravemente sul nostro territorio, nel 2013 – commenta -. Qui il reddito medio è di 19mila euro, a fronte di una media di 25mila provinciale. Senza Atlantis, molti lavoratori saranno costretti al trasferimento, non so se avremo ancora i numeri per tenere aperte le scuole. Tutto ciò andrà a incidere negativamente sul trasporto. Molti verranno a bussare alla porta del Comune, e già oggi abbiamo tanti disoccupati che ci chiedono aiuto». Il Comune sta valutando un piccolo stanziamento straordinario per cercare di non lasciare solo nessuno.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE