Piacenza

Rapina a Piacenza, arrestato ad Acireale un siciliano di 26 anni

3 gennaio 2013

I carabinieri intervenuti pochi minuti dopo la rapina del 26 ottobre 2012

E’ stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Acireale e dal reparto operativo di Piacenza uno dei presunti responsabili della violenta rapina avvenuta nella tarda mattinata del 26 ottobre scorso alla Banca Monte Parma di via Manfredi, proprio di fronte alla chiesa della Santissima Trinità. Due malviventi a volto coperto assaltarono le casse armati di coltello e se ne andarono con un bottino di 18mila euro, nei concitati momenti un cassiere dell’istituto di credito fu ferito ad un dito dalla lama maneggiata da uno dei banditi. Oggi i militari siciliani hanno messo le manette a Rosario Trovato, 26 anni, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal gip di Piacenza. L’accusa è di rapina aggravata. L’indagato, dopo la notifica del provvedimento restrittivo, è stato condotto nella casa circondariale di Catania.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE