“I rifiuti nell’area dell’ex Pertite erano lì da anni”. In udienza i consulenti della difesa

17 Gennaio 2013

Il processo, come noto, vede dieci imputati fra cui il generale Giuliano Taddei, ex direttore del polo di mantenimento pesante Piacenza nord. Le imputazioni riguardano fatture gonfiate per circa 320mila euro per trasporti di rifiuti che non sarebbero mai stati compiuti. Hanno deposto oggi in aula i periti della difesa: Paolo Manfredi e Alberto Sbardellati consulenti per società che si occupano di rifiuti. Il processo è stato rinviato al prossimo 24 gennaio quando è prevista l’audizione di nuovi testimoni della difesa.


Aveva esercitato abusivamente la professione di dentista, condannato a 300 euro di multa
Il procedimento aveva preso avvio da un’inchiesta dei carabinieri del Nas di Parma. La sentenza è stata emessa questa mattina in tribunale a Piacenza. Nello stesso procedimento vi erano altri tre imputati, due direttori sanitari dell’ambulatorio in questione e un’igienista. I primi due erano accusati di non aver vigilato in modo sufficiente sulla professionalità della persona che aveva esercitato la professione di dentista. La quarta persona era invece accusata di aver svolto la professione di igienista senza averne i titoli necessari. Tutti questi imputati sono stati assolti dalle accuse. Il processo si è svolto davanti al giudice Maurizio Boselli e al pm Antonio Rubino.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà