Piacenza

A Piacenza Expo profumo di primavera con “Apimell, Seminat e Buon vivere”

1 marzo 2013

Da oggi a domenica profumo di primavera a Piacenza Expo dove è stata inaugurata la tradizionale fiera dedicata ai fiori e alla natura, ovvero “Apimell” e “Seminat”, giunte rispettivamente alla 30° e alla 32° edizione. Anche quest’anno sono abbinate alla rassegna di enogastronomia “Buon vivere”. Un triplice appuntamento che in questi anni ha fatto conoscere Piacenza a livello internazionale e che porta sul nostro territorio ogni anno oltre 24mila visitatori. Come nelle precedenti edizioni si attendono stand provenienti da tutto il mondo: per quanto riguarda “Apimell” sono 14 i Paesi stranieri presenti fra cui la Bulgaria, la Turchia, la Polonia, la Slovenia, la Francia e la Grecia. Particolarmente importante la presenza degli apicoltori piacentini, che avranno l’occasione di rinvigorire l’immagine del “Sigillo del miele piacentino” nato nel 2011 che ad oggi conta 21 aderenti. Ricco il programma realizzato in collaborazione con la Camera di commercio, tra cui il convegno di domenica mattina che vedrà l’intervento del noto nutrizionista Giorgio Calabrese e il medico veterinario Antonio Felicioni. Per quanto riguarda invece “Seminat”, la manifestazione porta a Piacenza Expo una ricca scelta di produttori di piante officinali, prodotti per la salute a base vegetale, piante aromatiche, idee per arredare gli spazi destinati alla natura e nuove tecniche di coltivazione; nell’ambito di “Buon vivere” a farla da padrone sarà invece il “Raineri Marcora” che gestirà i laboratori didattici e di potatura delle viti, preparerà sei menu di degustazione sul miele e presenterà lo spumante aromatizzato al miele preparato dalla sede di Castelsangiovanni. L’inaugurazione della fiera si è tenuta oggi alle 18 alla presenza dell’assessore regionale Tiberio Rabboni e dello scultore piacentino Marco Garatti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE