Accusato di aver picchiato la sua ex e il nuovo fidanzato. Assolto

03 Aprile 2013

Accusato di aver malmenato la sua ex convivente e il suo nuovo fidanzato un giovane sudamericano è stato assolto oggi in tribunale. I fatti ricostruiti in aula erano avvenuti cinque anni fa a Fiorenzuola. Le accuse erano di lesioni, furto di una carta sim dal telefono della ex convivente, violazione di domicilio della casa della madre dell’ex convivente, ingiurie e minacce. Parte delle accuse sono state ritirate dalla stessa ex convivente. Per la violazione di domicilio l’avvocato difensore Emilio Dadomo ha potuto dimostrare che al suo assistito era stata aperta la porta. Da qui la completa assoluzione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà