Gossolengo, salvato con il defibrillatore ad uso pubblico posizionato davanti al Comune

16 aprile 2013

Come un estintore, a portata di tutti, il defibrillatore posizionato davanti al Comune di Gossolengo è stato utilizzato sabato scorso su un sessantenne colto da arresto cardiaco mentre svolgeva attività di giardinaggio presso la propria abitazione. Solo la prontezza dei vicini, che conoscevano la presenza del defibrillatore in Comune, ha permesso la sua rianimazione. Pronto anche l’intervento della Croce Rossa e del 118, intervenuti sul posto e trasportato il paziente in ospedale.

In totale sono oltre 390 i defibrillatori collocati a Piacenza e provincia, di cui 70 ad uso pubblico. Gossolengo si era mostrato molto sensibile al problema della morte improvvisa già diversi anni fa quando erano stati acquistati un defibrillatore a disposizione della Polizia Municipale e due defibrillatori in dotazione alla Pubblica Assistenza S. Agata del paese.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE