Primo maggio, residenti volontari per pulire i giardini Margherita

23 aprile 2013

Primo maggio di “lavoro” per residenti e commercianti del quartiere Roma, che si sono dati appuntamento alle 15 per una singolare iniziativa: “armati” di scopa e paletta ripuliranno i giardini Margherita e Merluzzo, ennesima occasione per attirare l’attenzione su una zona della città al centro di molte discussioni. Proprio ieri il consiglio comunale ha approvato due mozioni quasi identiche (una di Giovanni Botti del Pdl, l’altra di Massimo Polledri della Lega nord) in cui si chiedevano maggiori controlli su strade, case e bar di via Roma e dintorni. I cittadini provano a organizzarsi a modo loro e invitano a partecipare tutti coloro, italiani e stranieri, che vogliono passare un Primo maggio sicuramente alternativo: “Presentatevi con scopa e palette per ripulire i giardini”, è l’invito che si legge sul volantino. “L’obiettivo è stare insieme, soprattutto con famiglie e bambini – precisano gli organizzatori – infatti è prevista anche una grande merenda che trasformerà la giornata in una sorta di festa all’aria aperta”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE