Raffica di furti nella Bassa: “Aiuto e collaborazione dei cittadini fondamentale”

23 aprile 2013

Dopo i due arresti avvenuti domenica pomeriggio a Castelvetro, dove in manette sono finiti un 17enne e una 20enne in stato interessante che avevano tentato di introdursi in una villetta per compiere un furto, scoperti grazie alla segnalazione dei residenti della zona, il comandante della compagnia di Fiorenzuola, Emanuele Leuzzi, ha ringraziato in conferenza stampa i cittadini e lanciato un appello: “Il territorio è vasto e i diversi accessi autostradali lo rendono molto appetibile per i furti – ha spiegato – l’aiuto della popolazione è fondamentale, come si è visto in questo caso, a volte basta segnalare una targa o una persona sospetta per agevolare il nostro lavoro”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE