L’urna di Scalabrini ricollocata in Duomo per la festa del beato

29 Maggio 2013

In occasione della festa del beato Giovanni Battista Scalabrini, celebrata sabato prossimo dal vescovo Gianni Ambrosio con una messa in Duomo, sarà ricollocata nel transetto di destra della Cattedrale l’urna con il corpo del beato, restaurata dopo la recente profanazione. Sono stati diversi gli interventi per riparare i danni causati dal furto.

L’operazione è stata seguita direttamente dalle suore scalabriniane e dai Padri scalabriniani. “I sacri oggetti sostituiti – spiegano – hanno indubbiamente un grande significato affettivo e devozionale, ma si è evitato di mettere opere di valore. La croce pettorale è stata donata da una famiglia di Fino Mornasco; il calice, l’anello e il pastorale provengono da quelli che furono usati dal beato e che erano conservati dai missionari. Si tratta di simboli del ministero sacerdotale di Scalabrini e sottolineano la sua spiritualità”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà