“Ha molestato la figlia 14enne della moglie”: patrigno rinviato a giudizio

03 Giugno 2013

Il gip Gianandrea Bussi ha chiesto il rinvio a giudizio per il piacentino accusato di aver molestato una ragazza di 14 anni figlia di sua moglie e del suo precedente marito. L’uomo nega ogni coinvolgimento nella vicenda.  I fatti risalgono a qualche tempo fa quando una sera la minorenne si trovava nel bagno dell’abitazione. Il patrigno l’avrebbe raggiunta, avrebbe tentato di baciarla e l’avrebbe successivamente molestata. In seguito il Tribunale dei minori di Bologna ha disposto l’allontanamento dell’uomo dall’abitazione dove viveva con la famiglia. La difesa ha chiesto l’archiviazione ma il gip ha deciso di rinviare a giudizio il piacentino, il processo avrà inizio il 2 luglio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà