Santa Franca, il parroco ai vandali: “Vogliamo aiutarvi”. Cittadini esasperati

15 Luglio 2013

20130715-111837.jpg

Atti vandalici che continuano a ripetersi, biciclette che spariscono per sempre oppure che ricompaiono danneggiate con i segni evidenti delle scorribande. Sono esasperati i residenti della Farnesiana: un gruppo di giovani si sta rendendo responsabile di una serie di sgraditi episodi: dal bivacco di fronte alla chiesa di Santa Franca all’ultima incursione notturna proprio in canonica, quando a porre fine al trambusto è stato don Maurizio che ha messo in fuga i ragazzi. Nel loro bottino però è finito un computer portatile, uno stereo e un telefonino. Il parroco chiede più controlli, studia l’ipotesi di installare delle telecamere, ma soprattutto ai microfoni di Telelibertà lancia un appello proprio a coloro che minacciano la tranquillità del quartiere: “Siamo qui per aiutarvi, non rovinatevi la vita”.
Intanto i cittadini esprimono la loro indignazione: “Menefreghismo e maleducazione – raccontano – regnano sovrani, purtroppo la situazione continua a degenerare”.

20130715-111857.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà