Piacenza

Bus sovraffollati, incontro tra Tempi Agenzia e i presidi. Nuovi orari in arrivo

10 ottobre 2013

Incontro questo pomeriggio in Provincia tra Tempi Agenzia e i presidi degli istituti scolastici superiori: alla vigilia del doppio sciopero studendesco di domani (uno organizzato da Collettivo Spartaco, Ondanomala e Assemblea studendesca, l’altro dall’Usd) c’è la disponibilità concreta a riorganizzare con nuovi orari le partenze da piazza Cittadella di alcuni mezzi per evitare le circa 200 uscite anticipate di studenti, necessarie per prendere la corriera in tempo. Disponibilità che diventerà realtà già nelle prossime settimane, come comunicato anche ai sindaci in queste ore. In esito alle verifiche e ai monitoraggi ancora in fase di realizzazione, Tempi Agenzia ha dato la propria disponibilità, già a partire dalla prossima settimana, a potenziare il servizio di trasporto (in particolare su alcune direttrici ancora in via di definizione) nella fascia oraria delle 13,40 che raccoglie gli studenti all’uscita da scuola. A partire da lunedì 4 novembre entreranno poi in vigore i primi interventi di posticipo delle partenze di alcune corse (in particolare potrebbero essere coinvolte, come già sperimentato per Calendasco, le linee Caorso-Cremona, Cortemaggiore-Busseto, Gropparello); questo dovrebbe consentire agli istituti scolastici di ridurre, in alcuni casi,  fino al 50% la concessione di permessi per l’uscita anticipata dalle lezioni. Con successiva comunicazione e al termine dei monitoraggi ancora in corso, Tempi Agenzia comunicherà con esattezza i cambiamenti decisi. Lo sciopero degli studenti resta comunque confermato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE