Piacenza

Metronotte: quasi 2.000 interventi nel 2013. Aumentano i dipendenti

19 dicembre 2013

foto 1

Più di 1.800 interventi su allarme e quasi tremila segnalazioni delle pattuglie. 5. Sono questi i due dati che spiccano nel bilancio di fine anno di Metronotte Piacenza confrontati con il 2012. A questi numeri si aggiungono il raddoppio del fatturato, da 1,5 a 3 milioni di euro, e dei dipendenti, da 50 a 100. Per far fronte ad una sempre crescente richiesta di sicurezza da parte dei piacentini la società ha investito nell’anno che sta per chiudersi un milione di euro in alta tecnologia, come ad esempio l’installazione di computer a bordo delle pattuglie in rete con la centrale operativa e la sperimentazione e ingegnerizzazione di sistemi di videosorveglianza ed antintrusione.

Da gennaio 2012 l’istituto di vigilanza ha vissuto un sensibile cambiamento – di pari passo con l’aumento dei fenomeni predatori e dell’evolversi delle tematiche della sicurezza – dato dall’ingresso in azienda di un gruppo di professionisti con un’esperienza ventennale sul territorio piacentino nello specifico settore della vigilanza privata. L’istituto ha quindi affrontato una riorganizzazione aziendale, ha realizzato una nuova centrale operativa dotata dei più sofisticati sistemi di monitoraggio, ha incrementato l’organico e le pattuglie ed è diventato, in soli dodici mesi, leader nel mercato piacentino.

Non solo attività di sicurezza, ma anche sostegno a iniziative locali e sportive: dalla Zobia di Fiorenzuola alla marcia dei 7 castelli di Gazzola; dal calcio al volley, dal ciclismo all’automobilismo, sono tante le realtà nelle quali Metronotte Piacenza è presente con il proprio contributo.

foto 2

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE