“Manca il modello dell’auto”, giudice di pace annulla sei multe ztl

12 Febbraio 2014

 

ZTL Telecamera via Sant Antonino

“Le multe ztl che non riportano anche il modello della vettura, ma solo la marca e la targa, devono essere annullate”. E’ con questa motivazione che un giudice di pace di Piacenza ha annullato sei verbali di violazione, su ricorso di una automobilista straniera che era passata per altrettante volte senza permesso sotto le telecamere che sorvegliano la zona a traffico limitato. “La targa poteva essere stata clonata”, è stata la difesa della donna. “Non basta il modello del veicolo per identificarlo, potrebbe essere uno diverso rispetto a quello indicato”, ha sentenziato il giudice di pace.

Il Comune, su sollecitazione della polizia municipale, ha immediatamente presentato ricorso al tribunale civile, non solo per le sei sanzioni, ma anche e soprattutto “per difendere il più generale principio della legittimità delle modalità di contestazione agli accessi in ztl rilevati dalle telecamere”. Il pronunciamento del giudice di pace, infatti, potrebbe aprire la porta a migliaia di analoghi ricorsi. La tesi dell’Avvocatura comunale è molto semplice: “E’ il codice della strada a stabilire che è la targa a individuare il veicolo. E comunque nella contestazione ztl sono presenti anche le fotografie del mezzo sanzionato, quindi l’accertamento è pienamente compiuto”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà