Cementirossi incontra la giunta: “Abbiamo ridotto l’inquinamento”

22 Febbraio 2014

cementirossi

Per rispondere alle polemiche sollevate dagli ambientalisti sull’aumento dei combustibili bruciati Cementirossi ha incontrato la giunta Dosi al completo e alcuni esponenti del consiglio comunale per spiegare come lavora: “Cementirossi ha ridotto l’impatto sull’ambiente, ogni anno sono state risparmiate 30mila tonnellate di Co2”. A parlare è il direttore dello stabilimento, l’ingegnere Giuseppe De Benedictis, a cui è toccato il compito di illustrare nello specifico i materiali che vengono utilizzati dall’azienda, documentandone i loro effetti sull’ambiente. “Con un progetto che è già operativo – ha spiegato De Benedictis – abbiamo aumentato i combustibili alternativi, il nostro forno non è una caldaia, ma un reattore chimico e la tipologia di combustibili non influisce sulle emissioni”. Contro l’aumento dei combustibili bruciati, concesso a Cementirossi, Legambiente ha presentato ricorso al Tar insieme a 42 cittadini e all’associazione Genitori Antismog chiamando in causa azienda, Comune e Provincia per i pareri forniti. “Oggi – ha commentato il sindaco Dosi – abbiamo potuto vedere nel merito come lavora lo stabilimento e appurare l’attenzione che riserva all’ambiente. Penso che prima di fare battaglie ideologiche sia bene informarsi”.

COMUNICATO LEGAMBIENTE

© Copyright 2021 Editoriale Libertà