Solitudine, “si vince con la solidarietà”. Corso di formazione per 25 volontari

24 Febbraio 2014

20140224-120313.jpg

Prevenire situazioni di malattia è l’obiettivo del progetto “La solidarietà vince la solitudine”, promosso da 23 realtà del sociale guidate dallo Svep. Il progetto cerca 25 volontari nel distretto del Levante, dai 22 anni in su e con particolari attitudini all’ascolto, che parteciperanno ad un corso di formazione in programma tra aprile e novembre. Il corso prevede 30 ore di lezione in aula e sul campo insieme a operatori competenti. Le iscrizioni chiudono il 25 marzo, i comuni coinvolti sono 24. L’obiettivo è quello di creare dei centri di ascolto gestiti dal volontariato in collaborazione con i servizi sociali territoriali, come azione di contrasto al fenomeno della solitudine, dell’abbandono e dell’esclusione sociale per prevenire situazioni più gravi. La solitudine è un fenomeno controverso, spiegano gli esperti, vivere soli non significa sentirsi soli e viceversa perché la solitudine è un concetto astratto. L’iniziativa è stata presentata alla sala dell’Orologio del comune di Fiorenzuola dalle realtà coinvolte.

Il bando

20140224-114519.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà