Provincia

Caorso: raid mattutino in villa. Scappano con oro e argenteria

12 marzo 2014

ladro

Hanno agito in piena mattinata, davanti agli occhi di alcuni residenti e a pochi passi dal via vai di un supermercato: la banda è entrata in azione ieri a Caorso, colpendo una villetta nella zona di via del Lavoro, svaligiata di oro e pezzi di argenteria tra le urla di alcuni passanti che hanno assistito alla fuga dei malviventi.

L’allarme è stato lanciato alle 11.30: “Una signora è entrata di corsa nel mio negozio, dicendo di aver visto scappare i ladri” ha raccontato la proprietaria dell’abitazione, che si è subito precipitata sul posto. I malintenzionati sono riusciti a smurare l’inferriata a protezione della finestra della lavanderia, colpita a calci e mandata in frantumi: l’incursione ha fatto scattare l’allarme antifurto, ma i ladri non si sono lasciati intimorire e in pochi minuti hanno messo nel bottino monili in oro, custoditi in una cassettiera e un intero servizio di argenteria. Il valore della merce rubata è ancora da quantificare con precisione, ma supera i 5mila euro.

Alcuni residenti, colpiti dal suono dell’antifurto, hanno assistito impietriti alla razzia e poi hanno iniziato a gridare cercando aiuto e telefonando ai carabinieri. La gang di tre persone, tutte con il volto celato da un cappuccio, ha raggiunto il complice che li aspettava a motore acceso fuori dalla villa, e sono partiti a tutto gas in direzione di Cremona a bordo di una Subaru di colore grigio.

“E’ impressionante vedere cosa sono riusciti a fare in pochissimo tempo – ha commentato la proprietaria -; fortunatamente in quel momento non c’era in casa nessuno”.
Le indagini sono in corso.

)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE