Centralina idroelettrica a San Salvatore, dopo la bocciatura spunta il ricorso

30 Marzo 2014

20140329-204035.jpg

Rispunta il progetto di una centralina idroelettrica nei meandri di San Salvatore di Bobbio, tutelati dalla legge Galasso. Sembrava un’ipotesi ormai lontana, bocciata da Regione, Provincia, Arpa e Comune di Bobbio, oltre che da 8mila firme raccolte tra i cittadini. Eppure, a sorpresa, l’ingegnere genovese Flavio Friburgo ha presentato ricorso nelle scorse settimane al Tribunale delle Acque, chiedendo che venga impugnato l’iter autorizzativo al progetto di una centralina idroelettrica a San Salvatore. “Una notizia che ci lascia decisamente stupiti – ha commentato Fabrizio Binelli di Legambiente -. Questo Tribunale ha un solo grado di giudizio, quindi è particolarmente rischioso: il ricorso è su tutta la linea, cioè viene contestata l’intera procedura ambientale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà