Schiavi e Ghizzoni in cattedra al Morigi: “Ripresa possibile nel 2014”

27 Giugno 2014

20140627-214417-78257024.jpg

“Con il pil in leggero aumento le imprese dovrebbero investire di più, con l’aiuto anche del governo che dovrebbe abbassare la pressione fiscale”. È ottimista Federico Ghizzoni, il piacentino amministratore delegato di Unicredit, sul possibile superamento della crisi economica.
Questa sera Ghizzoni è tornato nella sua città natale per rispondere alle domande di un altro piacentino doc, il vicedirettore del Corriere della Sera Giangiacomo Schiavi, nello splendido cortile del collegio Morigi. “Ho notato che il premier Renzi è molto stimato all’estero – prosegue l’ad di Unicredit – e questo fatto non può che essere positivo”. Incalzato dalle domande di Schiavi, Ghizzoni ha ribadito il suo cauto ottimismo sul futuro: “Penso che il 2014 sarà l’anno della svolta”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà