Piacenza

L’eurodeputato Kyenge: “Nell’Ue manca una politica estera comune”

30 agosto 2014

20140830_192156

“L’Italia sta facendo passi da gigante e cercando di stimolare attraverso le sue riforme: ha saputo dimostrare che il cambiamento ci può essere”. Così si è espressa l’eurodeputata Cecile Kyenge durante l’incontro alla Festa del Pd in piazza Cavalli.  “Quello che manca tuttavia è una politica estera e una di difesa e questo è un problema – ha continuato l’ex ministro del governo Letta – ogni Paese dell’Unione Europea porta avanti una propria politica: sul tema dell’accoglienza ad esempio l’Italia ha fatto una proposta per la revisione della rete di accoglienza, ma tutto questo deve rientrare all’interno di un progetto europeo”.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE