Piacenza

Pallanuoto Farnese: sit in del Comitato genitori. “Orari improponibili”

30 settembre 2014

20140930-212340.jpg

Un sit in silenzioso è stato organizzato dal Comitato genitori della Pallanuoto Farnese alla piscina Raffalda per protestare contro la mancata assegnazione degli spazi acqua alle categorie giovanili negli orari richiesti.
“Si tratta di orari improponibili per i ragazzi, dato che dovrebbero allenarsi dalle 21.30 alle 23.30” ha spiegato il portavoce del comitato Manuel Mantovani insieme a Gianmarco Lupi, presidente della Pallanuoto Farnese, “diventa difficile poter pensare di continuare a fare questa attività sportiva”. Decine le firme raccolte dai genitori e inviate a Palazzo Mercanti. Il Comune, con una nota dell’assessore allo Sport Giorgio Cisini ha specificato: “E’ la Federazione Italiana Nuoto che stabilisce l’utilizzo degli impianti natatori da parte delle società piacentine”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE