Piacenza

Viale Dante, parcheggio flop. Il gestore: “Chiuderemo a breve”

30 settembre 2014

parcheggio

La mattina del 13 settembre, giorno dell’apertura al pubblico del nuovo parcheggio di viale Dante nell’ex caserma dei pompieri, solo un’automobilista aveva pagato il ticket per posteggiare. Pochi cartelli, poca informazione si disse allora. A distanza di oltre due settimane, la situazione non è cambiata e la cooperativa che lo gestisce pensa alla chiusura. “Il giro d’affari è un incasso di 3-4 euro al giorno contro un’uscita di 150-200 euro  per le spese vive e il personale – ha dichiarato Pietro Bertolazzi direttore della cooperativa Futura che gestisce il parcheggio – non possiamo permetterci di andare sotto di 4mila euro al mese. Aspettiamo una decina di giorni ma pensiamo di chiudere”.

A sostenere fortemente la presenza del parcheggio sono i negozianti della zona che hanno organizzato anche un’iniziativa commerciale per rimborsare i clienti del denaro speso per il posteggio. A fronte di una spesa minima indicata nelle locandine, riceve un euro di sconto, pari al costo di un’ora di parcheggio. “Adesso la gente si muove in bicicletta ma quando arriverà l’inverno tutti si sposteranno in auto e i posti in più servono. Inoltre ci sarà anche il cantiere e parcheggiare sarà più difficile” commenta Alessandra Tampellini, presidente del comitato commercianti di viale Dante.

“Pensavamo ci fosse necessità di questo parcheggio – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Cisini – invece evidentemente non è così e non possiamo di certo mettere in sofferenza il gestore. Se il parcheggio non funziona lo chiuderemo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE