Val Nure

Una discarica abusiva lungo il Nure scoperta dai guardapesca Fipsas

3 ottobre 2014

Discarica nel Nure (2)-800

C’è un genere di notizie che purtroppo non manca mai di condire la cronaca del piacentino: sono gli inquinamenti ambientali o i ritrovamenti delle discariche abusive. L’ultimo caso scoperto dalla Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee (Fipsas) di Piacenza si trova a Pontenure, lungo il torrente Nure, lungo la strada che conduce alla chiesa della Beretta.
I guardapesca erano impegnati nei giorni scorsi in un consueto controllo in zona quando si sono imbattuti in uno scarico di rifiuti ingombranti (e non solo): una sorta di “piramide” di rifiuti accumulati composta da indumenti, barattolame, sacchi in plastica, bottiglie in vetro o plastica, ma anche pezzi di paraurti di automobili, pneumatici, bicchieri, inerti e scarti di potatura di piante. A quanto pare dalla condizione dei rifiuti, lo scarico potrebbe essere presente in zona già da qualche settimana. Dopo il ritrovamento, le guardie hanno avvisato il dirigente della Fipsas piacentina Alessandro Gambazza, il quale a sua volta ha inoltrato la segnalazione alla Polizia Provinciale, ad Arpa, al Corpo Forestale dello Stato e all’ufficio ambiente del comune di Pontenure.

Discarica nel Nure (3)-800

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Nure

NOTIZIE CORRELATE