Piacenza

Bottigliata alla testa del connazionale: la fuga dai giardini Merluzzo dura poco

5 ottobre 2014

20141005-125636.jpg

Ha colpito un connazionale al capo con una bottiglia di vetro e poi si è dato alla fuga, ma giunto in piazza Cavalli è stato bloccato dagli agenti di polizia che lo hanno denunciato per lesioni e porto abusivo di armi atte ad offendere.
A finire nei guai è un trentenne di nazionalità marocchina che ieri sera, ai giardini Merluzzo di via Roma, ha posto fine ad una lite assestando una bottigliata ad un connazionale. Una volta fermato, i poliziotti hanno trovato il nordafricano ancora in possesso della bottiglia. All’interno del marsupio che portava con sè invece, c’era una grossa catena per la quale non ha saputo fornire spiegazioni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE