Piacenza

Tunisino trovato morto in casa. Le indagini della polizia

15 ottobre 2014

morto di via Pollinari

La polizia indaga sul tunisino trovato morto nella sua casa di via Pollinari a Piacenza, ogni ipotesi è aperta: omicidio o suicidio. La vittima, che ha 25 anni, è stata trovata ieri sera dal fratello riversa sul letto in un lago di sangue: aveva una profonda ferita ad un avambraccio che gli ha reciso un’arteria e provocato una forte emorragia. La polizia ha trovato un coltello che sarà sottoposto ad esami per capire se le impronte digitali sul manico sono della stessa vittima o di un’altra persona. Nel secondo caso si tratterebbe di omicidio.

Notizia delle 10 – Tra poche ore sarà risolto il giallo del cittadino tunisino poco più che ventenne, trovato senza vita ieri sera nel suo appartamento in un condominio in via Pollinari, nella zona della Farnesiana. Inizialmente gli inquirenti si erano concentrati sulla presenza di un taglio alla gola del giovane e si era ipotizzato un omicidio, ma dagli accertamenti effettuati sembrerebbe più plausibile la pista del gesto estremo. Sul posto ieri sera erano intervenuti la squadra mobile della polizia, insieme alla scientifica e ai carabinieri, oltre ai sanitari del 118 e al medico legale.

Poco dopo le 19 in via Pollinari è stato visto uscire in strada un giovane che, piangendo, invocava aiuto. Il ragazzo è stato avvicinato dalla polizia e condotto in questura per essere sentito. Si tratta probabilmente di qualcuno che conosceva la vittima e che ha forse scoperto il cadavere nell’appartamento.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE