Val Trebbia

Scambiati per ladri: prima vengono bloccati e poi rilasciati

19 novembre 2014

foto 1 (3)

Sono state portate in caserma per accertamenti ma sono state subito rilasciate le persone bloccate dai carabinieri ieri mattina mentre, all’interno di un’ex carpenteria di Sarmato, erano intente a smontare e a caricare su un camion una grossa e costosa macchina utensile: a quanto pare i fermati erano autorizzati a prelevare il macchinario e, quindi, non si sarebbe trattato di un tentativo di furto. In questo caso l’occhio vigile dei vicini – che ha fatto scattare l’allarme furto a fronte di movimenti sospetti nel capannone vicino – ha sortito l’effetto opposto. Tutti i coinvolti risultano incensurati.

Notizia delle 7
Cercano di smontare un macchinario per rubarlo. Scoperti
Quando si sono recati al lavoro in una ditta di Sarmato hanno udito strani rumori provenire da una vicina azienda e hanno contattato i carabinieri. Giunti sul posto i militari hanno sorpreso alcuni uomini intenti nello smontaggio di una piegatrice per lamiere del valore di circa 300mila euro. Probabilmente il lavoro dei malviventi iniziato nella notte si era protratto fino alla mattina.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE