Il rilancio di Piacenza Expo, Timpano: “Sì alla gestione di Apea”

26 novembre 2014

Piacenza Expo

Piacenza Expo ha chiuso il 2013 con una perdita di 700mila euro. Un dato preoccupante analizzato oggi in commissione comunale dove sono state vagliate le possibili iniziative di rilancio dell’ente fieristico piacentino, soprattutto in vista di Expo 2015.

“Sono già state fatte scelte per contenere i costi, ad esempio il direttore individuato tra le risorse interne”, ha riferito l’assessore Francesco Timpano. A suo avviso per attrarre visitatori bisognerà potenziare la manifestazione “Buon vivere” rivolta alle tipicità del territorio e puntare sul pomodoro, che è uno dei prodotti simbolo della partecipazione di Piacenza all’evento internazionale.

“Piacenza Expo – ha inoltre  annunciato – gestirà anche l’avvio delle urban hub per le industrie culturali creative. Infine la buona notizia è che finalmente ci sono novità sul ruolo di Piacenza Expo rispetto al tema della gestione dell’area produttiva ecologicamente attrezzata Apea nel Polo logistico Le Mose: firmeremo una convenzione che attribuirà all’ente la gestione dell’area”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE