Piacenza

Borgotrebbia in attesa del nuovo argine. Don Cesena: “Siamo stufi”

28 novembre 2014

20141128_103600_resized

Le piogge violente di tre settimane fa hanno fatto riemegere, oltre alla paura di esondazioni, anche la frustrazione degli abitanti di Borgotrebbia. L’anima e da anni portavoce della frazione cittadina, don Pietro Cesena, ha raccontato ai microfoni di Telelibertà che con l’ultima piena l’acqua del Po è arrivata a poche decine di metri dalla chiesetta ristrutturata pochi anni fa. “Sono dieci anni che aspettiamo che venga realizzato l’argine che dovrebbe proteggerci dalle piene del grande fiume – afferma don Pietro Cesena -, l’Aipo, solo quest’anno, ha rimandato l’inizio dei lavori per ben due volte. Siamo stufi”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE