Piacenza Rugby-Sitav Lyons, secondo round: domani è ancora super derby

28 novembre 2014

Sitav Lyons-Piacenza Rugby

All’andata fu un 25-0 senza appello che incoronò i Lyons nelle vesti di padroni assoluti della palla ovale cittadina. Da quel Sitav-Piacenza Rugby, tanta acqua è passata sotto i ponti, e non solo in senso metaforico, e la differenza di valori tra le squadre di Rolleston e Pagani si è palesata anche in classifica. Bianconeri primi della classe in un raggruppamento che ha proprio nel Piacenza Rugby il fanalino di coda per il quale soltanto un miracolo eviterebbe la successiva poule retrocessione.
Il derby però, è cosa nota, esula da qualsiasi tipo di pronostico e anche nel più classico dei testa-coda, guai a dare per scontato l’esito di una sfida vissuta ancora una volta all’insegna del fair play su entrambi i fronti. D’altronde il rugby è questo: lotta alla strenuo in campo, sportività e zero polemiche dopo gli 80’ di gioco. E sarà così anche domani quando nel fango del Beltarmetti non mancheranno i colpi proibiti nei duelli tra Rossi e Franchi, Mortali e Dalla Ragione, Paoletti e Forte; al triplice fischio però, scatterà un deja vu nella club house con i protagonisti fianco a fianco per raccontarsi un derby che ora, promette scintille.
Le partite della settima giornata:

Pro Recco-Reggio
Cus Torino-Cus Genova
Piacenza Rugby-Sitav Lyons
Classifica: Sitav Lyons 24, Rugby Reggio 18, Pro Recco 16, Cus Torino 11, Cus Genova 8, Piacenza Rubgy 5

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE