Piacenza

Provincia agli sgoccioli, a Palazzo Agricoltura i primi 6 lavoratori licenziati

10 dicembre 2014

protesta usb provincia

Ai sei lavoratori precari del servizio agricoltura della Provincia di Piacenza è stato annunciato questa mattina che il contratto di servizio non sarà rinnovato al 31 dicembre. Si tratta di professionalità che lavorano nel Palazzo di via Colombo da 14 anni con contratti di servizio.

Il sindacato Usb ha protestato di fronte agli uffici, sempre di via Colombo, manifestando solidarietà ai colleghi e sottolineando i forti disagi che si verranno a creare per le associazioni agricole e gli utenti del servizio Agricoltura.

Il provvedimento è stato preso dalla Provincia a causa dei forti tagli previsti dalla legge di stabilità.

“Dal primo gennaio 2015, l’Agricoltura non sarà più di nostra competenza – ha replicato il presidente della Provincia, Francesco Rolleri -. Oltretutto, nel caso dei sei lavoratori che non vedranno rinnovato il contratto, questi non erano dipendenti dell’ente ma di una cooperativa. La loro stessa sorte toccherà ai lavoratori del Centro per l’impiego a gennaio. Stiamo intanto facendo pressione sulla Regione, perché prenda in carico il problema”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE