Marocchino minaccia la ex: “Vi ammazzo tutti”. Denunciato

12 Gennaio 2015

stalking

“Vi ammazzo tutti, faccio una strage”. Sono queste le pesanti minacce che un cittadino marocchino di 31 anni ha rivolto alla ormai ex moglie e ai suoi familiari. Il fatto è avvenuto sabato sera in centro storico, quando l’uomo, in visibile stato di ebbrezza, si è presentato alla porta dell’appartamento dove vive la donna assieme al figlioletto. In casa c’erano anche altri familiari della 33enne piacentina. Improvvisamente i presenti hanno sentito calci e pugni alla porta, seguiti da insulti. “Vi uccido tutti – gridava lo straniero – così poi parleranno di voi nei telegiornali nazionali”. Nel frattempo è arrivata la polizia, ma il marocchino si è scagliato anche contro gli agenti. Non era la prima volta che l’uomo minacciava la ex, è stato quindi denunciato per stalking, maltrattamenti in famiglia, minacce a pubblico ufficiale, mancata consegna dei documenti  e ubriachezza. Nei suoi confronti è stato adottato anche un provvedimento di allontanamento dalla donna, a cui non si potrà avvicinare.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà