Accoltellamento in piazza Cavalli, l’aggressore: “Sono pentito”

20 Gennaio 2015

Accoltellamento piazza Cavalli

Resta in carcere il 21enne accusato di aver ferito a coltellate altri quattro giovani piacentini di età compresa fra i 25 e i 29 anni nella notte tra il 27 e il 28 dicembre in piazza Cavalli. Oggi il ragazzo, arrestato venerdì mattina, è comparso davanti al giudice per le indagini preliminari Giuseppe Bersani per l’interrogatorio di garanzia. Difeso dall’avvocato Emanuele Solari, il 21enne ha spiegato di aver agito per difendersi e di essere profondamente pentito per l’accaduto. E’ accusato di tentato omicidio, per la gravità delle ferite riportate da uno dei quattro giovani.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà