Ondata di rifiuti nel Tidone tra Sarmato e Rottofreno

29 Aprile 2015

Rifiuti Tidone

Sacchi e teli di plastica che affiorano dall’acqua, bottiglie di vetro o parti di automobili sparse un po’ ovunque: è la situazione di degrado che si trova nell’alveo e nelle zone vicine del torrente Tidone tra Sarmato e Rottofreno. A quanto sembra, si tratta in gran parte di rifiuti che sono stati scaricati a valle già alcuni mesi fa dall’ultima piena del torrente. Già lo scorso novembre, un cittadino aveva denunciato la presenza di una discarica abusiva che poi è stata subito rimossa dal Comune di Rottofreno. “Siamo intervenuti immediatamente e anche ora valuteremo la presenza di altri eventuali rifiuti” fa sapere il sindaco Raffaele Veneziani. “Per quanto riguarda i rifiuti trasportati giù dalle piene, invece, diventa più difficile procedere ad una pulizia”. Intanto anche il sindaco Anna Tanzi promette di attivarsi presso gli enti preposti per effettuare una verifica sul posto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà