Premiati 15 ragazzi del Raineri Marcora per gli scritti sulla disabilità

30 Maggio 2015

_DSC0003 (9)-800

Sono stati consegnati al Raineri Marcora quindici premi ai ragazzi che, nei loro elaborati scritti, hanno dimostrato maggiore sensibilità sul tema dell’invalidità e della disabilità. A volere il riconoscimento, diventato ormai appuntamento tradizionale nelle scuole piacentine, l’Associazione nazionale mutilati e invalidi civili di Piacenza, con un istituto di credito piacentino.
Alla presenza anche della Prefettura, sono stati illustrati i lavori dei ragazzi: fra questi, è emerso anche uno studio dove si chiede ufficialmente un maggiore impiego dei disabili in agricoltura, così da garantire occupazione e un impegno in un settore che può essere tra i più efficaci anche dal punto di vista dell’inserimento sociale.
Alcuni studenti si sono focalizzati invece sulle difficoltà del settore agricolo in tema di sicurezza: nei campi si muore infatti più del doppio che in autostrada. Secondo gli ultimi dati dell’Osservatorio Il Centauro dell’Asaps, a maggio si è purtroppo verificata una vera e propria strage di incidenti con trattori a livello nazionale.
I premiati sono: Andrea Boeri, Matteo Castelli, Giovanni Cavanna, Alessandro Copelli, Davide Fregnan, Marco Paganelli, Tommaso Pisani, Jennifer Razzini Rossi, Giada Rossi, Giacomo Rossetti, Marco Rossi, Vahidin Salkic, Federico Sartori, Alessandro Vercesi, Denise Zancani.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà