Agricoltura, nel Piacentino un’azienda su 4 è condotta da donne

09 Giugno 2015

enrica_corbellini
E’ rosa l’agricoltura piacentina dove quasi 1 azienda su 4, il 24.5%, è condotta da donne.
Ad annunciarlo è Coldiretti Piacenza che in occasione dell’incontro di Coldiretti Donne Impresa Emilia Romagna il coordinamento che promuove lo sviluppo dell’imprenditoria femminile agricola, che si è svolto questo pomeriggio ad Expo ha elaborato su dati della Camera di Commercio di Piacenza, la Top Ten dei comuni ad alta percentuale di agricoltura rosa.
Le aziende al femminile a Piacenza sono in tutto 1320, il 51% di queste si colloca nei comuni di collina, il 21,3% in comuni di montagna mentre il 27,7% in pianura.
Per quanto riguarda la top ten dei comuni ad agricoltura rosa, in testa troviamo il comune di Coli con il 39,7% di aziende agricole in rosa; Vigolzone si piazza secondo con il 34,8% mentre Travo arriva terzo con il 33%. Seguono Lugagnano Val d’Arda, Castel San Giovanni, Castelvetro Piacentino, Ponte dell’Olio, Gropparello, Farini e Corte Brugnatella.
“In termini relativi, commenta la coordinatrice provinciale del gruppo di Donne Impresa, Enrica Corbellini, è la montagna a segnare il record: dove il 26.2% delle aziende agricole è guidata da donne, a seguire vi è la collina dove sono rosa il 25.2% di aziende ed infine la pianura con il 22.3%.”
In Emilia Romagna sono invece 13.333 le imprese agricole guidate da Donne con un progressivo aumento della presenza in termini percentuali sul totale delle imprese agricole.
“L’agricoltura, prosegue la coordinatrice, anche a livello regionale è il settore in cui si registra il maggior numero di imprese al femminile con un forte impulso all’innovazione ed una crescente attenzione al rispetto dell’ambiente e della sicurezza alimentare che hanno valorizzato il settore. Le imprenditrici donne sono inoltre naturalmente portate per la multifunzionalità, caratteristica principale delle aziende più moderne che genera più occupazione perché sviluppa attività particolari.”
La capacità di coniugare la sfida con il mercato, il rispetto dell’ambiente e la qualità della vita a contatto con la natura sembra essere – precisa Coldiretti – una delle principali ragioni della presenza femminile nelle campagne.

La top ten dei comuni ad agricoltura rosa

Totale Imprese di cui: Imprese % Imprese Femminili
Settore Agricoltura Femminili sul Totale Imprese Agricole
Coli 73 29 39,7
Vigolzone 92 32 34,8
Travo 203 67 33,0
Lugagnano Val d’Arda 143 45 31,5
Castelsangiovanni 119 37 31,1
Castelvetro Piacentino 103 32 31,1
Ponte dell’Olio 115 35 30,4
Gropparello 135 40 29,6
Farini 171 49 28,7
Corte Brugnatella 53 15 28,3

© Copyright 2021 Editoriale Libertà