“Ho il bancomat in Senegal”, non paga e picchia tre persone

17 Giugno 2015

polizia1

Un senegalese di 26 anni è stato denunciato questa mattina dalla polizia per lesioni aggravate, in seguito ad una lite scaturita in via Torricella.

L’origine della lite, iniziata ieri sera, sarebbe da ricercare nel mancato pagamento di 100 euro, da parte dell’uomo, per la manutenzione alla sua auto effettuata da un piacentino 55enne residente nella via. L’uomo si sarebbe giustificato con in fatto che il suo bancomat è in Senegal, e quindi non aveva potuto prelevare i contanti necessari.

Questa mattina il senegalese si è ripresentato sotto casa del piacentino invitandolo a scendere e colpendolo poi con uno schiaffo. Avrebbe aggredito anche il figlio, sceso a sua volta, colpendolo con un tubo di ferro e procurandogli ferite lievi. Schiaffo anche per una terza persona, anch’essa scesa in strada, alla quale si sono rotti gli occhiali.

A quel punto i tre sono risaliti in casa, mentre il senegalese avrebbe perso i sensi rimanendo disteso sul marciapiede. Il personale del 118, subito accorso, non ha riscontrato ferite. La polizia, intervenuta sul posto, ha potuto ricostruire l’accaduto, denunciando il 26enne per lesioni aggravate.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà