Piacenza

Prese a martellate la moglie in Tribunale: 61enne condannato

9 luglio 2015

tribunale2
E’ stato condannato a 3 anni e 4 mesi e a pagare 15mila euro come primo risarcimento danni, il 61enne di Podenzano che il 27 maggio scorso, in Tribunale, aveva preso a martellate la moglie 33enne nordafricana da cui si stava separando. Il fatto si era consumato proprio nel palazzo di Giustizia dove era in corso l’udienza di separazione tra i coniugi. L’uomo aveva improvvisamente estratto dalla sua borsa il martello ed aveva colpito alla testa la donna che aveva cominciato a sanguinare e a gridare. L’episodio di violenza era avvenuto sotto gli occhi attoniti di molti testimoni. Stamattina il processo si è concluso con la condanna dell’uomo. Il pm Antonio Colonna aveva chiesto 6 anni e 6 mesi per tentato omicidio premeditato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE