Piacenza

Vendetta on line: pubblica il numero della ex su siti hard. A processo

23 luglio 2015

tribunale

La storia di una meschina e volgare vendetta via internet è finita in tribunale. Imputato un quarantasettenne ligure, accusato di aver postato su un paio di siti di incontri a luci rosse foto della ex fidanzata piacentina (colpevole per lui, di averlo lasciato) e della madre di lei. Sotto alle foto, il quarantasettenne ha provveduto a scrivere annunci volgari di oscene proposte, annunci irriferibili, a cui hanno fatto seguito le pubblicazioni dei rispettivi numeri di cellulare di madre e figlia. Le due donne sono quindi state tempestate di telefonate da parte di uomini desiderosi di avere rapporti facili o a pagamento. Le imputazioni erano quelle di diffamazione e sostituzione di persona.
Gli accertamenti informatici, come spiegato nel corso del processo, attraverso i siti di annunci erano arrivati ad un indirizzo di posta elettronica che è risultato essere collegato al quarantasettenne ligure, ex fidanzato della piacentina.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE