Sgominata banda di romeni dedita ai furti: colpo anche a Rivergaro

24 Luglio 2015

carabinieri

Stamattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza coadiuvati dalle Compagnie di Parma e Cesenatico, con l’impiego delle unità cinofile di Bologna, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, perquisizione e sequestro emessa dal GIP del Tribunale di Piacenza, scaturita da un’accurata indagine condotta dalla Stazione Carabinieri di Rivergaro, coordinata dalla Compagnia di Bobbio. L’indagine, partita nello scorso aprile a seguito di un furto in un esercizio commerciale di Rivergaro, ha permesso di deferire alla Procura della Repubblica di Piacenza quattordici persone, per lo più di nazionalità rumena, che a vario titolo sono accusate di essere responsabili di oltre dieci furti in svariati esercizi commerciali in diverse province del centro-nord. Nel corso dell’operazione sono stati arrestati tre cittadini rumeni tra i 20 ed i 36 anni, tutti domiciliati a Cesenatico (FC), mentre altri quattro sono ricercati. Varia la refurtiva recuperata che va dai capi di abbigliamento ed accessori, all’elettronica di consumo. Recuperati anche circa dieci grammi di sostanza stupefacente tipo “hashish” e “marijuana” utilizzata per uso personale dagli indagati.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà