Piacenza

Lavoro nero in palestra, multa da 76mila euro e due denunce

22 ottobre 2015

Carabinieri

I responsabili di una palestra piacentina sono stati denunciati dai carabinieri dell’Ispettorato del lavoro con l’accusa di non aver versato ritenute a carico lavoratori e per infedeli denunce all’Inps. Si tratta di un 45enne e un 48enne che in differenti periodi avevano gestito la struttura. Le denunce sono arrivate in seguito ad un controllo disposto dalla Divisione territoriale del lavoro. I due sono stati sanzionati anche per aver fatto lavorare in nero nove perone con una multa da 76 mila euro. I carabinieri hanno inoltre recuperato contributi non versati per oltre 200 mila euro.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE