Piacenza

Donne in difficoltà, a Borgotrebbia l’accoglienza delle Querce di Mamre

25 novembre 2015

Querce di Mamre (3)-800

“Sono sette le ragazze che hanno trascorso qui la gravidanza, tre sono invece state ospitate insieme ai bambini piccoli ed abbiamo accolto anche alcune donne, in situazioni di momentanea difficoltà, per periodi brevi. La maggior parte delle persone assistite proviene da Piacenza e provincia”.

Sono i numeri dell’attività forniti da Anna Costellini dell’associazione “Querce di Mamre”, nata nel 2006 principalmente con la finalità di sostenere la maternità e le donne in difficoltà, alle quali viene offerta ospitalità nella struttura accanto alla chiesa di Camposanto vecchio a Borgotrebbia. L’obiettivo è costruire insieme a queste donne un progetto di vita che mira a renderle autonome.

Dal 2013 l’associazione ha anche dato circa 15 contributi di sostegno alla maternità. “Ogni ragazza ti regala un pezzo della sua vita. Abbiamo accolto delle ragazze straniere, una di queste ha imparato l’italiano durante la gravidanza – spiega Costellini -. Le storie che mi hanno colpito di più – aggiunge – sono quelle di chi non ha terminato il percorso. Ogni ragazza è libera però quando decidono di abbandonare il progetto, subentrano tanti interrogativi”.

Per entrare in contatto con le “Querce di Mamre” è attivo un numero SOS mamme, che risponde al 348.0338048, mentre chi fosse interessato ad effettuare una donazione o a diventare volontario può consultare la pagina dedicata all’associazione attraverso il sito internet santiangelicustodi.com.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE