Provincia

Lavori pubblici, sbloccati 10 milioni. Corsa contro il tempo per la Provincia

30 novembre 2015

palazzo della Provincia

Lavori per dieci milioni di euro dalla Provincia. La spesa è resa possibile grazie allo sblocco del patto di stabilità. Questo comporta, però, una corsa  contro il tempo in questo scorcio di 2015 per l’amministrazione di via Garibaldi, per riuscire a predisporre i progetti entro la fine dell’anno.

“Senza questi soldi – ha spiegato Patrizia Calza, consigliere provinciale delegato ai lavori pubblici – non avremmo potuto far fronte ai problemi legati al disastro dell’alluvione di settembre. Nella variazione di bilancio che la Provincia vota oggi, dunque, si aggiungono 3,5 milioni di euro ai 3,5 milioni già stanziati per i 43 interventi, alcuni dei quali già conclusi. Contiamo nel 2016 di avere un rimborso di questi fondi”, ha auspicato Calza.

In sede di consiglio provinciale Paola Galvani (Edilizia scolastica, Scuola, Lavoro) ha illustrato gli interventi relativi all’edilizia scolastica per i quali sono disponibili 5 milioni di euro. Di questi 2,4 serviranno per l’acquisto dell’usufrutto della struttura che oggi ospita il liceo Cassinari e che continuerà ad ospitare per i prossimi 27 anni. Al proposito la Galvani ha sottolineato che questo risultato permetterà a una scuola artistica di restare nel cuore della città e di avere al contempo un istituto che sarà messo a norma con le regole di sicurezza.

Sulla ex caserma dei vigili del fuoco di viale Dante, dove in un primo momento si era pensato di trasferire proprio il Cassinari, Galvani si è limitata a dire che “per ora ci sono diverse idee”.

Altri interventi per gli istituti scolastici prevedono opere di risparmio energetico per il Raineri e il Colombini.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE