Aumentano i negozi anche in periferia. In cantiere eventi per animarla

20 Gennaio 2016

20160119-224734.jpg

Prosegue fuori le mura l’inchiesta sul commercio. I commercianti lamentano la mancanza di parcheggi e in via Colombo resta il “nodo sicurezza” anche se la situazione, dichiarano, è migliorata. Per garantire equamente eventi di qualità e quindi presidio urbano, l’assessore Giorgia Buscarini (Commercio) annuncia che a febbraio nascerà un nuovo “tavolo” di lavoro dell’amministrazione insieme ai rappresentanti delle categorie principali del commercio e ai comitati di via per la rivitalizzazione e la tutela della periferia. Da via Colombo i commercianti avvertono: “Non si organizzino eventi con chiusura al traffico “. In via Manfredi ci si lamenta per le tasse sul suolo pubblico e in via Dante per l’assenza di posti auto. I dati comunque parlano chiaro: il numero dei negozi dal 2012 è aumentato anche fuori le mura.
I SERVIZI OGGI SU LIBERTA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà